Active Brand Timeline
Definizione di un’ontologia dei marchi originali e fake;

Uso del marchio a scopo contraffazione:
Classificazione della sorgente se appartenente o meno ad un contesto di vendita;
Identificazione del marchio originale o alterato;
Classificazione dei prodotti originali rispetto le loro caratteristiche peculiari;
Ontologia delle regole di ingaggio rispetto all’utilizzo dei marchi verso i portatori di interesse (es. fornitori, rivenditori, distributori, testimonial).

Uso potenziale del marchio in maniera non autorizzata:
Identificazione del marchio alterato;
Uso del marchio in contesti impropri; Classificazione dei contesti ritenuti dalla committenza autorizzati all’uso del marchio, al fine di circoscrivere i casi indeterminati;
Ontologia delle regole di ingaggio rispetto all’utilizzo dei marchi verso i portatori di interesse (es. fornitori, rivenditori, distributori, testimonial).